demilato.it
Java, Web e Sistemi di Rete Ing. Francesco De Milato, Ph.D.
 
 
 
cdBox

Informazioni Generali
Caratteristiche e svantaggi della versione cartacea
Perchè conviene la versione telematica
Come funziona



Informazioni Generali


Il questionario per la valutazione della didattica è uno strumento tramite il quale ogni Facoltà può percepire, su base annua, il grado di soddisfazione degli studenti in relazione ai corsi e ai docenti.
La versione software che ho realizzato, una volta installata su un server si integra con il database di Ateneo consentendo la compilazione via Web dei questionari per la valutazione della didattica, che vengono archiviati in formato elettronico ed in modo anonimo.
I questionari possono essere personalizzati di anno in anno e conformemente al nuovo “Regolamento per la rilevazione delle opinioni degli studenti frequentanti sulle attività didattiche” dell'Università degli Studi di Genova.

questArchitett



Caratteristiche e svantaggi della versione cartacea

Tradizionalmente la compilazione del questionario avviene distribuendo agli studenti dei moduli a lettura ottica, che poi devono essere raccolti in forma anonima e affidati a ditte esterne per essere convertiti in un formato elettronico che ne consenta l'analisi statistica.
Tutto questo comporta i seguenti svantaggi:
  • Costi di produzione e stampa del modulo a lettura ottica
  • Impegno di risorse per la somministrazione agli studenti
  • Assenza di un elenco con gli studenti che hanno compilato
  • Costi di scansione ottica ed elaborazione dati
  • Tempi di scansione ed elaborazione
  • Impossibilità di avere dati parziali
  • Costi proporzionali al numero dei corsi

Perchè conviene la versione telematica

L'utilizzo di questo software porta i seguenti vantaggi:

  • Nessun costo di stampa dei moduli
  • Integrazione con il database di Ateneo, che evita il reinserimento di offerta didattica, cicli didattici e docenti
  • Editor on line per la personalizzazione del questionario
  • Possibilità di inserire una sola volta domande da riproporsi più volte per ognuno dei docenti di un corso
  • Calendario per la somministrazione abbinato ai cicli didattici
  • Disponibilità immediata dell'elenco degli studenti che hanno compilato il questionario per ogni singolo insegnamento
  • Compilazione via Web limitata ai soli studenti della Facoltà
  • Impossibilità di compilare più di una volta il questionario, dopo la registrazione del voto e fuori dal periodo autorizzato
  • Generazione automatica delle statistiche, in formato grafico (PDF) e numerico (Excel), con i dati aggregati per docente, insegnamento, Corso di Laurea e Facoltà
  • Possibilità di consultare le statistiche di un insegnamento non appena si conclude il relativo periodo di compilazione
  • Generazione automatica del documento Excel da trasmettere annualmente al Nucleo di Valutazione di Ateneo
ma soprattutto costo del prodotto indipendente dal numero di questionari raccolti, dal numero di studenti, dal numero di insegnamenti e dal numero di anni che viene utilizzato.
Per capire quest'ultima affermazione, basta pensare che le ditte incaricate della lettura ottica dei questionari chiedono una certa cifra per ogni singolo modulo. La spesa complessiva deriva pertanto dal numero di studenti che compilano moltiplicato per il numero di insegnamenti frequentati, e questo per ogni anno accademico.


Come funziona

Il prodotto è suddiviso in tre moduli interoperanti, ogniuna con un proprio accesso riservato:
  1. sportello dello studente
  2. studenti
  3. corpo docente

Il primo modulo permette al personale dello Sportello Studente di editare e attivare il questionario (fig. seguente), nonché recuperare i dati aggregati risultanti dalle compilazioni degli studenti e ottenere gli elenchi di coloro che, per ogni singolo corso, hanno provveduto alla compilazione.
Terminato il periodo per la compilazione del questionario, lo sportello può provvedere a richiedere la generazione di un file in formato Excel con i risultati da trasmettere al Nucleo di Valutazione di Ateneo.

Modifica Domanda

Il secondo modulo
consente allo studente di accedere alla compilazione dei questionari in forma anonima.
L'anonimato, nonostante lo studente debba autenticarsi per accedere al servizio, è garantito da appositi algoritmi che separano la registrazione della valutazione da qualsiasi dato che ne possa consentire il riconoscimento. Anche la lista in cui sono elencati gli studenti che hanno compilato è completamente scorrelata dai giudizi espressi.
Uno studente non può compilare il questionario più di una volta, nello stesso anno accademico, per un medesimo insegnamento.
La schermata che compare allo studente è simile a quella rappresentata nella figura seguente:

quest_domanda



Con il terzo modulo i docenti possono ottenere, limitatamente ai propri insegnamenti, gli elenchi degli studenti che per ogni singolo corso hanno provveduto alla compilazione, nonché al termine del periodo di rilevazione, un documento pdf con i grafici relativi ai dati aggregati, come nella figura seguente:

quest_esempio_statistica

 


 
 
 
Visite agli articoli
31156